Se ti sei sei sentito catapultato ad un altro fornitore apparentemente senza spiegazioni o ti hanno truffato al telefono o semplicemente sei subentrato nel servizio a tutele graduali che sostituisce il mercato di maggior tutela ovvero il fornitore “di transizione” in attesa che il cliente scelga un trader nel mercato libero. E’ stato un mercato necessario tra il 2003 e il 2007 quando si è completata la transizione dal precedente monopolio statale al mercato libero per evitare che i clienti rimanessero senza servizi di primaria necessità.

Si chiamano graduali perchè gradualmente se non hai mai scelto consapevolmente un fornitore nel mercato libero vieni accompagnato in questa scelta da un fornitore assegnato tramite asta quindi già più conveniente del mercato di maggior tutela (seppur di poco e seppur nel periodo di questi terrificanti aumenti delle materie prime che purtroppo potrebbero far distorcere la percezione di miglioramento delle offerte trovandosi a pagare di più, ma comunque di meno di quanto avrebbero pagato nel mercato di maggior tutela)

Dal 1° gennaio 2021 sono state attivate le offerte con lo stesso fornitore.

Dal 1° luglio 2021, per le imprese che non hanno scelto un fornitore dal mercato libero, il Servizio a Tutele Graduali viene erogato da venditori selezionati con gara. Rientrano automaticamente, senza alcuna interruzione nell’erogazione della fornitura di energia elettrica, nel Servizio a Tutele Graduali le piccole imprese in bassa tensione e le microimprese con contatore superiore a 15 kW.

Quindi viene proprio sostituito automaticamente il fornitore in queste modalità: dal 1° luglio e per tre anni, si prevede che il Servizio a Tutele Graduali sia erogato da venditori vincenti mediante asta.

Di seguito come sono state ripartite le regioni:

Area territoriale Fornitori Servizio a Tutele Graduali
Lazio, Lombardia, Veneto, Liguria, Trentino A2A Energia
Campania, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna Hera COMM
Friuli-Venezia Giulia, Valle d’Aosta, Puglia, Toscana e Comune di Milano Iren Mercato
Piemonte, Emilia-Romagna Axpo Italia

SERVIZIO A TUTELE GRADUALILA DEADLINE PER IL COMPLETAMENTO DELLA FINE DEL MERCATO DI MAGGIOR TUTELA ANCHE PER I PRIVATI SARA’ IL 31 DICEMBRE 2022

Purtroppo le offerte a tutele graduali sono prezzi variabili e quindi assolutamente da rivedere il prima possibile, sia con l’attuale fornitore che può adattare le tariffe fisse o variabili nel mercato libero o semplicemente cambiando fornitore.

La cosa che rimane fissa e invariabile è che con Tommaso Campanini la bolletta è gradualmente mini.

Buon mercato libero!

 


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri Chat
1
Ti serve aiuto?
Ciao.
Posso aiutarti?