In Italia la figura dell’Energy Manager, istituita per legge, spetta “solo” a poche migliaia di aziende in Italia. E’ una figura professionale di grande competenza che ha il compito di ottimizzare l’efficienza energetica di industrie con svariati accorgimenti tecnico-economici.

Perché non adeguare una figura del genere anche alla piccola impresa? Ecco concretizzarsi la mia idea: un professionista che abbatte costi energetici con piccoli interventi che partono dall’abbassare la tariffa delle bollette fino alla sostituzione delle lampade di vecchia generazione con lampade a LED. Per un negozio, o un ufficio, questi due accorgimenti sono sufficienti a ridurre di molto le spese fisse dell’attività. Senza un master universitario!

Se a questo servizio poi si aggiunge un brokeraggio sul gestore telefonico mobile e fisso, nasce una nuova figura professionale: il consulente multiutility.  E’ come avere due commercialisti, solo che uno dei due è gratis.

Ormai l’outsourcing è il futuro della gestione aziendale, avere una persona che gestisce le utenze farà guadagnare oltre che denaro, tempo prezioso!

Sarà un lavoro che prenderà sempre più piede e sto cercando di ampliare il raggio di azione alle provincie limitrofe, ma non potendo sdoppiarmi cerco un collaboratore da formare e inserire. Se ti piace l’idea inviami il curriculum a info@tommasocampanini.it

Tommaso Campanini


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.