Viste le richieste di chiarimento pervenutemi in queste ore riguardo alla possibile sospensione dei pagamenti delle fatture di energia elettrica e gas, ti aggiorno sullo stato dell’arte normativo.

Ad oggi i decreti legge e dpcm prevedono la sola sospensione dei pagamenti per i clienti con pod/pdr nei comuni definiti nella prima zona rossa (11 comuni: Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini e Vo’) come definiti dall’ allegato 1 del dpcm del 1 marzo 2020.

Il dpmc 8 marzo ha esteso le misure urgenti di contenimento del contagio, ma non è intervenuto sull’ambito di ulteriori disposizioni riguardo alla sospensione dei pagamenti. Così come verificato sia con l’Arera e Mise.

L’Arera sta lavorando a delibera con riferimento a zona rossa di 11 comuni, ben consapevole che le misure ipotizzate (sulla falsariga di quelle che sono state adottate in occasione sisma) non potranno essere applicate qualora l’area interessata assumesse misure più estese. Stessa consapevolezza anche al Mise. Quindi, visto che l’Italia è stata dichiarata zona rossa con il decreto “io resto a casa”, si dovrà intraprendere una strada alternativa.

Diverse associazioni dei consumatori stanno chiedendo un ulteriore estensione della sospensione dei pagamenti. In tal caso la sospensione dovrà riguardare tutte le controparti interessate ovvero Cliente-Grossista- altri soggetti quali distributori, terna, snam. Differentemente da questo i Fornitori sarebbero a rischio fallimento con ricaduta anche per clienti finali che finirebbero nei servizi di ultima istanza con ulteriori implicazioni economiche rilevanti.

La mia azienda sta lavorando nell’ambito delle associazioni di categoria attivamente fin dalle prime ore per agevolare la risoluzione della problematica al fine di tutelare tutte le parti e non dover penalizzare ulteriormente il consumatore finale.

Non appena avremo chiarito il quadro regolatorio, sarà mia cura darti riscontro di quanto sarà possibile fare.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Apri Chat
1
Ti serve aiuto?
Ciao.
Posso aiutarti?